All’esame della patente con la ‘maglietta da 007’ e suggeritore incorporato. Accade a Salerno

All'esame della patente, per la precisione della "carta di qualificazione del conducente", con una sofisticata apparecchiatura elettronica in grado di captare suggerimenti.

E' accaduto alla Motorizzazione Civile di Salerno nel pomeriggio.

Il candidato, un autista 60enne di Agropoli, già notato per l'atteggiamento sospetto durante la prova, è stato controllato al termine dell'esame dai poliziotti.

L'uomo indossava una polo alla quale era stato fissato un telefonino. La telecamera del telefonino era applicata ad un bottone, in modo che, attraverso i piccolissimi fori di esso, fosse possibile per un complice presente all’esterno dell’aula leggere le domande d’esame, e suggerire le risposte attraverso la vibrazione del telefonino: una vibrazione per l'opzione “vero”, due vibrazioni per l'opzione “falso”.

L'uomo con la “maglietta da 007” si era presentato all'esame per riottenere il permesso per guidare mezzi pesanti ma gli è andata decisamente male.

Gli agenti hanno sequestrato la maglietta con annessa apparecchiatura, ed hanno denunciato il 60enne alla Procura della Repubblica di Salerno con l'accusa di truffa ai danni dello Stato.

Lascia un Commento