Allarme rapine a Salerno, la Confcommercio chiede aiuto anche ai cittadini

Ancora un tentativo di rapina a Salerno. Questa mattina i malviventi hanno puntato all’ufficio postale della frazione alta di Ogliara (nella foto), ma il colpo è stato sventato dalla Polizia che ha arrestato anche due malviventi. Sono due uomini di 49 anni, provenienti da Giugliano, nel napoletano, con precedenti specifici.

I due banditi avrebbero atteso l'arrivo della direttrice dell'ufficio postale e sotto la minaccia di una pistola, si sono introdotti negli uffici ed hanno provato a scardinare la cassaforte. La presenza dei due rapinatori non è sfuggita a un passante che ha dato l'allarme, segnalando l'episodio alla Polizia. Una pattuglia della sezione Volanti è intervenuta bloccando i rapinatori mentre armeggiavano sulla cassaforte. I due rapinatori non hanno opposto resistenza. 

La rapina sventata alle Poste di Ogliaria si aggiunge a due tentativi di rapina, ieri sera in un Caf e giovedì sera in una tabaccheria. Le Poste poi erano finite pochi giorni fa nel mirino della banda del buco a Torrione Alto. I ladri erano stati scoperti e arrestati. Ma nell’ultimo mese sono tanti i furti, le rapine e gli scippi che hanno fatto salire l’allarme sulla sicurezza.

Nel mirino soprattutto gli esercizi commerciali e la preoccupazione è alta. Abbiamo raccolto a Radio Alfa quella del coordinatore della Confcommercio Salerno, Sabatino Senatore.

Ascolta Qui…

Sabatino Senatore su allarme rapine

Lascia un Commento