Alburni-Valle del Calore, protocollo tra 5 comuni per il rilancio del territorio post covid. L’intervista

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Cinque sindaci di altrettanti comuni degli Alburni e della Valle del Calore hanno deciso di fare squadra per il rilancio del territorio dopo l’emergenza Coronavirus, partendo però da piccole azioni concrete, senza voli pindarici che spesso riservano solo delusioni.

Sono Aquara, Castel San Lorenzo, Controne, Felitto ed Ottati, che, su proposta del sindaco di Aquara, Antonio Marino, sottoscriveranno un protocollo d’intesa, prevedendo in primo luogo il rafforzamento dei piccoli comuni rurali, la valorizzazione dei beni ambientali, culturali, religiosi e produttivi, per tentare di arginare spopolamenti e fragilità economiche. 

 

I 5 comuni, che hanno una valenza ambientale ed eccellenze produttive del settore primario, si impegnano a portare avanti questo patto, che vedrà come fattore aggiunto la green economy, per preservare e tutelare la natura e l’ambiente. Il protocollo d’intesa mira anche alla promozione turistica del territorio, partendo dai prodotti tipici della terra, e dalle risorse ambientali e culturali. 

Ascolta l’intervista al sindaco di Aquara Antonio Marino
Antonio Marino

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp