Alburni protagonisti a Roma per la modifica della legge istituita del Parco Nazionale

Gli Alburni sono stati protagonisti a Roma in occasione della presentazione del disegno di legge per la modifica della legge istitutiva del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

In prima linea nel corso dell'incontro organizzato da Maurizio Gasparri, diversi sindaci e amministratori dei paesi degli Alburni, che si sono ritrovati nella sala dei Caduti di Nassirya di Palazzo Madama, nel bel mezzo della battaglia della Comunità Montana degli Alburni a favore del territorio, contro i limiti imposti dal parco.

Un appuntamento atteso e importante, che ha dato avvio all'iter parlamentare: dopo il primo, importante step a Palazzo Madama, infatti, si procederà con il passaggio alla Commissione ambiente, e successivamente il testo verrà portato in aula.

Maurizio Gasparri, Vicepresidente del Senato, che qualche mese fa da Roscigno, aveva garantito pieno appoggio all'iniziativa degli Alburni, ha assicurato il sostegno di molti colleghi senatori, ed ha annunciato un incontro sul tema con il Presidente della Commissione Ambiente al Senato, e in seguito anche con il Ministro Gian Luca Galletti.

L'incontro è stato introdotto dalla relazione dell'avvocato Edoardo Polacco che ha curato il testo per la presentazione del disegno di legge. Nel testo sono contenute richieste finalmente prese in considerazione dalla politica, che con l'appuntamento al Senato ha permesso di compiere un passo avanti significativo per la lotta degli Alburni contro un Parco percepito come entità estranea e tutt'altro che amica.

Lascia un Commento