Al Tribunale di Vallo della Lucania un progetto per l’apertura di una biblioteca giuridica

Il Tribunale di Vallo della Lucania ha predisposto un progetto per l’apertura di una biblioteca giuridica nel palazzo di giustizia e per la riorganizzazione di tutti gli archivi, storici e correnti, del Tribunale. Al progetto che sarà finanziato con fondi regionali possono aderire gli interessati rispondendo all’avviso pubblico visionabile sul sito internet del Tribunale vallese.

I requisiti: occorre essere disoccupati e privi di alcun tipo di sostegno al reddito; residenti o domiciliati in Regione Campania; percettori di indennità di mobilità ordinaria scaduta negli anni 2013/2014 che non hanno beneficiato di alcun trattamento in deroga successive per effetto delle disposizioni previste, o percettori di indennità di mobilità ordinaria con scadenza negli anni 2015/2016; non avviati in altre iniziative similari; iscritti ai competenti Centri per l’Impiego.

Per candidarsi i lavoratori dovranno produrre autocertificazione del possesso dei requisiti e copia di un documento di identità non oltre il 30 dicembre 2016, ore 12, direttamente al Centro per l’impiego di Vallo della Lucania.

Il periodo massimo del progetto è di 6 mesi, con un impegno massimo di 20 ore settimanali  e una indennità mensile pari ad 580 euro.

I servizi di pubblica utilità non prevedono l'instaurazione di un rapporto di lavoro con il Ministero della Giustizia.

Lascia un Commento