Agropoli, torna in funzione l’autovelox Scout Speed

Dopo un mese di stop ad Agropoli è tornato in attività l’autovelox.

Si tratta dell’apparecchio “Scout Speed” montato su un’auto utilizzata dalla polizia locale.

Ricorderete che lo scorso 29 settembre proprio un’auto dei vigili urbani era stata fermata e multata dalla Polstrada per presunte irregolarità nella documentazione relativa al noleggio della vettura con conseguente sequestro della carta di circolazione. Da allora l’autovelox non era più stato utilizzato. Dal week end, invece, l’automobile è tornata nelle vie della città e sono ripresi i controlli iniziati il 19 settembre.

L’autovelox “Scout Speed” era stato molto contestato dai cittadini. L’auto su cui è montato, infatti, non sarebbe infatti ben visibile a distanza.

Fin da quando era entrato in funzione, registrava circa un centinaio di violazioni al giorno. I tratti con maggior trasgressioni risultavano la Cilentana (nei pressi dello svincolo Agropoli Sud), via San Pio X e la località Mattine.

Oltre allo “Scout Speed” i vigili urbani di Agropoli stanno effettuando anche controlli con l’autoscan, ovvero un apparecchiatura che consente automaticamente di verificare se le vetture di passaggio abbiano revisione e assicurazione in regola.

Lascia un Commento