Agropoli, stamattina un incontro sulla nautica da diporto e tutela aree protette

Si è svolto questa mattina presso la sede del Circolo Canottieri Agropoli un incontro sul tema della nautica da diporto e aree marine protette tra innovazione e tutela. Lo scopo è stato quello di far comprendere ai diportisti quali sono i giusti comportamenti da osservare in mare.

In particolare il tenente di vascello Giulio Cimmino, neo comandante della Guardia costiera di Agropoli, ha spiegato nel dettaglio il regolamento vigente dell’area marina protetta di Santa Maria di Castellabate, e le modifiche attuate proprio di recente al Codice della Nautica da diporto. “L’area marina protetta e il mare in generale sono un patrimonio di tutti, – ha evidenziato il comandante Cimmino, – per cui il nostro compito, insieme a voi, è quello di tutelarlo e preservarlo, evitando di incappare in comportamenti scorretti. La mission è quella di informare per favorire la cultura della prevenzione”.

All’incontro era presente, tra gli altri, anche il sindaco di Agropoli Adamo Coppola, il quale ha annunciato che è stato chiesto un finanziamento di 34milioni di euro per la riqualificazione complessiva dell’area portuale, con benefici anche per la nautica da diporto.

Lascia un Commento