Agropoli (SA) – Un nastrino nero per ricordare i ciclisti morti lo scorso anno a Lamezia Terme

Un nastrino nero per ricordare i ciclisti morti lo scorso anno a Lamezia Terme. E’ l’iniziativa lanciata dall’’associazione "Audax Bike Cilento" di Agropoli in coincidenza del primo anniversario del drammatico incidente avvenuto il 4 dicembre dello scorso anno nel Comune calabrese e nel quale furono investiti e uccisi otto ciclisti. Il presidente dell’associazione cilentana, Giancarlo Benivento, ha infatti proposto che il 4 dicembre prossimo tutti i cicloamatori del salernitano mettano un nastrino nero sotto la sella della bici, per ricordare i ciclisti scomparsi a Lamezia Terme.

Lascia un Commento