Agropoli (SA) – Strada buia, comune costretto a pagare i danni ad una donna che cadde

Il comune di Agropoli dovrà risarcire una donna di 70 anni di Vallo della Lucania che una sera di agosto del 2007 cadde in una strada poco illuminata e si ferì. Lo ha stabilito il tribunale di Vallo della Lucania che ha accolto la richiesta di risarcimento danni presentata dalla 70enne che con la caduta si procurò un trauma cranico e numerose escoriazioni. Le cause della rovinosa caduta, stando alla richiesta del legale della donna, l’avvocato Carmine Vitagliano, sarebbero state le pessime condizioni del manto stradale e soprattutto l’assenza di illuminazione elettrica. Il comune dovrà dare alla donna a titolo di risarcimento la somma di circa tremila euro, più le spese processuali.

Lascia un Commento