Agropoli (SA) – Scoperta frode per 38 mln di euro. Una denuncia

Una frode fiscale per 38 milioni di euro è stata scoperta dalla guardia di finanza di Agropoli che ha sequestrato beni per 152mila euro e denunciato l’amministratrice 43enne di una ditta operante nel settore del commercio di prodotti alimentari con sede legale a Verona e sede amministrativa a Salerno. L’amministratrice è stata denunciata per i reati di occultamento delle scritture contabili, omessa presentazione delle dichiarazioni fiscali, dichiarazione infedele e mancato versamento dell’Iva dovuta. Il sequestro è scattato su tutti i beni intestati alla donna, con la conseguente applicazione del vincolo cautelare su disponibilità finanziarie, due veicoli e due immobili situati nel Comune di Ercolano. Il provvedimento è stato emesso dal G.I.P. del Tribunale di Vallo della Lucania. La ditta ha stabilimenti e depositi dichiarati a Salerno, Capaccio e Belfiore, nel veronese.

Lascia un Commento