Agropoli (SA) – Rifiuti, differenziata. Per Empa cittadini pigri

Cittadini di Agropoli pigri nella raccolta differenziata dei rifiuti. A dirlo è il coordinatore regionale delle Guardie Ambientali dell’EMPA, Ente Mediterraneo Protezione Animali, Riccardo Feo che evidenzia i dati delle sanzioni elevate dalle guardie ambientali negli ultimi tempi sul territorio di Agropoli riguardo il deposito dei rifiuti.
Risulta, secondo l’Empa, che oltre il 90% delle sanzioni riguardano residenti sorpresi a scaricare sacchetti d’immondizia nelle frazioni dove ancora non è scattato il “porta a porta”.
La motivazione è sempre la stessa: la pigrizia mentale e una vera e propria allergia alla differenziata. Così, negli ultimi mesi, le guardie ambientali, convenzionate con l’Unione dei Comuni dell’Alto Cilento, hanno elevato una cinquantina di sanzioni amministrative tutte destinate a non residenti.

Lascia un Commento