Agropoli (SA) – Omicidio prostituta, fermato un 38enne

E’ un giardiniere di 38 anni, di Agropoli, l’uomo fermato la notte scorsa poiché sospettato dell’omicidio di Rosa Allegretti, prostituta 50enne, il cui cadavere ieri è stato trovato sepolto in un terreno privato nei pressi del centro della cittadina cilentana. Il 38enne sottoposto a fermo di indiziato di delitto dai carabinieri è sposato e padre di due figli. E’ accusato al momento di omicidio e occultamento di cadavere. A incastrarlo vi sarebbero le testimonianze di alcune persone che lo avrebbero visto aggirarsi due giorni fa nella zona dove è stato rinvenuto il corpo della donna. Secondo indiscrezioni, ci sarebbero anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza nei pressi di una discarica che lo ritrarrebbero mentre si libera di una borsa che sarebbe appartenuta alla donna uccisa. Il 38enne sarà interrogato dal sostituto procuratore della Repubblica di Vallo della Lucania, Renato Martuscelli, titolare delle indagini sull’omicidio che ha scosso la cittadina costiera cilentana.

Lascia un Commento