Agropoli (SA) – Lido Oasi: chiesta l’assoluzione per il sindaco

Si è tenuta questa mattina presso il Tribunale di Vallo della Lucania l’udienza preliminare relativa alla vicenda giudiziaria legata alla sdemanializzazione e alienazione di un terreno in Via Kennedy ad Agropoli. Il Pubblico Ministero ha avanzato la richiesta di assoluzione poiché il fatto non sussiste, per il sindaco di Agropoli Franco Alfieri e i consiglieri comunali, attuali o della passata consiliatura. L’udienza preliminare è stata rinviata al 5 giugno, quando il giudice dovrà decidere. E’ stata quindi smontata l’accusa per gli amministratori indagati per abuso d’ufficio. «Eravamo sicuri che potesse essere riconosciuta la legittimità delle scelte adottate dal Consiglio Comunale con delibera del 30 novembre 2008 – afferma il sindaco Franco Alfieri – Una vicenda che ora si avvia alla giusta conclusione e che vede riconosciuta la piena trasparenza e correttezza dell’azione amministrativa. Abbiamo sempre manifestato assoluta fiducia nel lavoro della Magistratura che finalmente sta facendo chiarezza su una storia che ha occupato per decine di volte le pagine dei giornali, augurandomi che questa volta diano lo stesso risalto».

Lascia un Commento