Agropoli (SA) – Ieri consiglio comunale congiunto sul Piano Ospedaliero

Consiglio comunale congiunto ieri ad Agropoli fra i tredici comuni cilentani del distretto sanitario 108 compresi anche i sindaci di Capaccio e Giungano. In polemica con la decisione della giunta regionale sul riordino della rete ospedaliera, il sindaco di Agropoli, Alfieri ha affermato che firmerà una ordinanza con la quale si dispone lo smantellamento della segnaletica stradale dell’Ospedale Civile di Agropoli. Il decreto regionale votato non fa altro che cancellare l’ospedale, e a questo punto, afferma Alfieri, è inutile conservare la cartellonistica che indica il luogo di un ospedale che non esiste. La sostituzione del Pronto Soccorso Attivo con la cosiddetta "Area Critica", non fa altro, afferma Alfieri, che segnare l’uscita definitiva dell’ospedale civile di Agropoli dalla rete dell’emergenza. I calcoli politici secondo il sindaco, hanno avuto il sopravvento su tutto il resto.

Lascia un Commento