Agropoli (SA) – I locali di Via Pio X destinati al Giudice di Pace

Per evitare la paventata soppressione dell’ufficio del giudice di pace di Agropoli, il comune ha deciso di destinare al presidio giudiziario i nuovi locali del secondo piano della palazzina polifunzionale di Via Pio X, e di accollarsi le spese per il personale. “Cerchiamo di salvare gli uffici del Giudice di Pace – afferma il sindaco Franco Alfieri – ed evitare alla nostra comunità di subire ulteriori mortificazioni”. Con la costruzione della palazzina in Via Pio X, il comune è diventato proprietario di oltre 500 mq dei locali, con l’intenzione trasferirvi gli uffici del Giudice di Pace. Già nei mesi scorsi Elisabetta Garzo, Presidente del Tribunale di Vallo della Lucania, aveva fatto un sopralluogo presso i locali della palazzina polifunzionale.

Lascia un Commento