Agropoli (SA) – Costa Allegra. La coppia salernitana a casa

Sbarcati questa mattina a Fiumicino, sono rientrati ad Agropoli intorno a mezzogiorno, Costabile Cilento e la moglie, tra gli oltre 600 passeggeri della Costa Allegra. "Una bolgia dantesca, ma il personale è stato molto professionale e molto umano": sono le parole con le quali l’ex preside cilentano 85enne ha raccontato le paure e i disagi della sua crociera alle Seychelles. Dopo aver parlato delle tre notti e dei quattro giorni trascorsi sul ponte, Cilento ha raccontato della mancanza di acqua e dei guasti ai servizi igienici definendoli i problemi più grandi. “Sembravamo – ha detto – tanti dannati nella bolgia dantesca riservata agli adulatori, condannati a giacere nello sterco umano". "E’ stata un’esperienza ‘forte’, ma il personale dell’equipaggio è stato straordinario, – ha proseguito l’ex preside – dal punto di vista professionale, ma soprattutto umano".

Lascia un Commento