Agropoli (SA) – Caropreso, l’ospedale non chiuderà

"L’ospedale di Agropoli non chiuderà, ma sarà potenziato": è quanto ha affermato questa mattina Sara Caropreso, sub commissario dell’ASL di Salerno, in visita al polo ospedaliero della cittadina cilentana. "La struttura ha proseguito Caropreso, – può vantare la migliore sala operatoria della Provincia di Salerno, ed è ubicata in una zona di grande valenza turistica. Detto questo, il tempo degli ospedali fotocopia è finito. Dobbiamo puntare sulla specializzazione dei presidi per raggiungere l’ eccellenza”. Per la Caropreso l’ospedale di Agropoli potrebbe diventare una struttura di genere, magari destinata alle donne. Il sub commissario ha inoltre confermato l’arrivo di nuovo personale, anche attraverso il trasferimento "extra aziendale".

Lascia un Commento