Agropoli (SA) – Antica biblioteca ritrovata nella stanza segreta di una casa

Antichi libri e documenti sono stati scoperti in una stanza ‘segreta’, ad Agropoli, dall’editore locale Ernesto Apicella che presto pubblicherà alcuni dei volumi rinvenuti. I preziosi documenti, diverse decine, comprendono testi risalenti al ‘700, ed erano all’interno di una stanza sigillata e sconosciuta ai proprietari di una abitazione del centro storico della cittadina cilentana. La stanza da decenni era inaccessibile in quanto una grossa cristalliera nascondeva la porta che dava l’accesso al piccolo locale. Tra i volumi ritrovati, figura un’opera teatrale sulla vita di Luisa Sanfelice, eroina della Repubblica Partenopea del 1799, che risale alla metà dell’Ottocento. "E’ un’opera inedita, – ha detto Apicella – che verrà pubblicata assieme agli altri volumi a prezzi accessibili a tutti, per contribuire al riavvicinamento dei cilentani alla storia locale e regionale".

Lascia un Commento