Agropoli (SA) – Alfieri prosegue la battaglia a difesa dell’ospedale

In merito alla situazione all’ospedale di Agropoli, il sindaco Franco Alfieri annuncia che farà appello al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar di Napoli che aveva respinto il ricorso per il provvedimento di riconversione della struttura sanitaria. Il primo cittadino di Agropoli, infatti, si dice insoddisfatto della situazione e pronto a proseguire la sua battaglia contro la chiusura della struttura, dal momento che le rassicurazioni avute sabato scorso dal governatore campano Caldoro non si sono tradotte in provvedimenti da parte del direttore dell’ASl Salerno, Antonio Squillante, come confermato da lui stesso alla stampa. “E’ stato fatto solo un piccolissimo passo in avanti – afferma Alfieri – ma non basta. Non siamo né ottimisti, né soddisfatti per questo sviluppo. La vicenda non finirà qui”. Al Presidente della Regione, Alfieri e gli altri sindaci del territorio avevano chiesto di garantire l’emergenza-urgenza e rinviare a settembre qualsiasi discorso di rivisitazione e riorganizzazione della rete ospedaliera. “L’intesa, però non ha avuto l’esito sperato – aggiunge – Non possiamo accettare mezze misure, che possono salvare la faccia a qualcuno, ma che non risolvono il problema dell’ospedale civile”. Alfieri infine promette che sarà portata avanti la battaglia giudiziaria con l’appello al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar Napoli.

Lascia un Commento