Agropoli (SA) – Aggredita in casa una famiglia di romeni. 3 arresti

Sarebbe di natura passionale, una relazione finita male, la violenta aggressione compiuta ieri sera ad Agropoli da tre uomini a casa di una famiglia di rumeni. Gli autori delle violenze che sono stati arrestati dai Carabinieri sono Gabriele Rosalia, 27 anni, di Vallo della Lucania, Gianni Rosalia, 35 anni di Agropoli e il rumeno Stafan Ioja, di 19 anni. I tre, armati di bastone e coltello, hanno fatto irruzione nell’abitazione dove abitano una ragazza romena con i genitori e li hanno aggrediti. La ragazza che aveva troncato il giorno prima una relazione con il 35enne di Agropoli, è stata persino trascinata in strada per i capelli e, liberata solo grazie all’intervento di un passante che ha avvertito i Carabinieri. I tre sono poi stati rintracciati e arrestati con le accuse di lesioni, violazione di domicilio e tentato sequestro di persona in concorso. Gli aggrediti hanno riportato delle escoriazione guaribili in pochi giorni.

Lascia un Commento