Agropoli, il mare restituisce un pezzo di binario dell’antica Fornace, reperto di archeologia industriale

Ieri sera, come scrive InfoCilento, verso le 19.00, due giovanissimi turisti, hanno avvistato, a pochi metri dalla battigia nella zona del Lido Azzurro di Agropoli, uno strano oggetto, di notevole dimensione, in ferro, legato ad un pezzo di legno.

Hanno allertato il titolare pensando si trattasse di un altro pezzo del relitto della Cocca genovese della Licina. In realtà era un profilato in ferro, la rotaia di un binario lunga circa 5 metri e un pezzo di traversina in legno.

Subito il pensiero è andato alla vecchia banchina su palafitte, dotata di binari ed utilizzata per le spedizioni via mare dei mattoni della vecchia Fornace realizzata alla fine del 1800. Si tratta in importante ricordo della prima industria agropolese, un tipico reperto di archeologia industriale. Sul posto è giunta la polizia Municipale e gli addetti di Agropoli Servizi che hanno recuperato il reperto e lo hanno trasportato nella ristrutturata “Fornace”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento