Agropoli e Capaccio Paestum firmano intesa per lo sviluppo del territorio

I Comuni di Agropoli e di Capaccio Paestum insieme per collaborare in progetti di sviluppo nei settori strategici di crescita del territorio. Questa mattina, i sindaci Adamo Coppola e Franco Alfieri hanno firmato il protocollo di intesa, presso il Comune di Agropoli.

I due Comuni hanno importanti elementi in comune quali città con più di 20 mila abitanti, centri del commercio e sedi di importanti servizi, la cui erogazione soddisfa anche i comuni limitrofi. In quanto “Porta d’ingresso” del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni hanno interesse reciproco a rafforzare l’accessibilità a questo ambito strategico per tutto il territorio a sud di Salerno in termini di potenziamento della mobilità su ferro con particolare riferimento all’Alta Velocità, dei collegamenti dedicati con l’aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi, e delle tappe del Metrò del Mare.

Esiste un’area industriale, a confine tra Agropoli e Capaccio, che deve essere valorizzata e potenziata; nel settore del commercio e dei servizi pubblici e sociali possono essere create le giuste sinergie programmatiche e operative realizzando, ad esempio, strutture d’interesse pubblico nell’area a confine tra i due Comuni; per ciò che attiene il settore turistico, le due cittadine rappresentano insieme un territorio con enormi potenzialità di crescita. Verrà stabilito un cronoprogramma attuativo, per il quale sia nella fase di progettazione che di attuazione verranno coinvolti stakeholders e il settore privato. Saranno pianificate, a tal proposito, azioni di comunicazione dedicate. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento