Agropoli, da domani il pagamento della tassa di soggiorno

Sarà applicata da domani e fino al 30 settembre ad Agropoli, l’imposta di soggiorno.

La tassa si applicherà per un massimo di sette pernottamenti consecutivi. Differenti le tariffe a seconda delle strutture. Ovvero 1,50 euro al giorno per alberghi, residenze turistico-alberghiere e villaggi turistici. 1 euro per campeggi, affittacamere, case e appartamenti per vacanze, case per ferie, ostelli per la gioventù, country house, case religiose di ospitalità, agriturismi, aree attrezzate per la sosta temporanea, bed and breakfast.

Sono previste anche delle esenzioni per i minori fino al compimento del 12esimo anno di età; i malati che devono effettuare visite mediche, cure o terapie in day hospital, presso strutture sanitarie; i soggetti che alloggiano in strutture ricettive per provvedimenti adottati da autorità pubbliche o per emergenza dovuta a eventi calamitosi o di natura straordinaria o per finalità di soccorso umanitario; i volontari che prestano servizio in occasioni di calamità; gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati dalle agenzie di viaggio e turismo; il personale della Polizia o altre forze armate che presta attività di ordine e sicurezza pubblica; tutti i lavoratori che pernottano in Città, per ragioni dovute al loro lavoro, purché documentabili. 

Sono previste tariffe agevolate per il pagamento dei parcheggi.

Lascia un Commento