Agropoli, Coppola “sconcertato” per l’iniziativa di Franco Castiello

Il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola si dice “meravigliato e sconcertato” dall’iniziativa del senatore M5S, Francesco Castiello, che nei giorni scorsi ha proposto un’interrogazione al Ministro dell’Interno Matteo Salvini relativa all’istituzione di un commissariato di Polizia di Stato a Vallo della Lucania, già sede della Compagnia Carabinieri, della Tenenza della Guardia di Finanza e di un distaccamento della Polstrada.

In una nota Coppola ricorda che da tempo l’amministrazione si sta battendo per l’istituzione di questo presidio ad Agropoli, dove le esigenze sono maggiori, considerato il numero della popolazione che arriva a quadruplicarsi d’estate, e quindi considera questa iniziativa uno scippo.

L’amministrazione è in contatto costante con la Questura di Salerno e con il Ministero dell’Interno, e in questo ha ottenuto anche il consenso del procuratore generale della Corte di Appello di Salerno, Leonida Primicerio e del procuratore di Vallo della Lucania, Antonio Ricci, proprio per la posizione baricentrica della città di Agropoli.


Lascia un Commento