Agropoli, blitz della Polizia municipale contro il commercio abusivo

Contro il fenomeno del commercio abusivo, questa mattina ad Agropoli due pattuglie dei vigili urbani hanno bloccato in spiaggia quattro cittadini extracomunitari intenti a vendere merce di ogni genere, che sono stati condotti presso il Comando della Polizia municipale per l’identificazione.

La merce, per un valore di qualche migliaio di euro, è stata sequestrata per essere donata ad enti ed associazioni benefiche del territorio. Il blitz di questa mattina fa parte di un progetto più ampio, che prevede, per i prossimi giorni, l’intensificazione dei controlli sulle spiagge e in altri luoghi della città. Il blitz fa seguito ad un incontro in comune con il sindaco Adamo Coppola, che si dice intenzionato a combattere l’illegalità diffusa sul territorio.

“Il commercio abusivo – afferma il sindaco – rappresenta una delle piaghe maggiori, specie nelle località costiere, che costituiscono un danno per le attività commerciali che invece pagano regolarmente le tasse”.

Lascia un Commento