Agropoli, blitz contro i fitti in nero

È scattato nel tardo pomeriggio di ieri il secondo blitz contro i fitti “in nero”, sul territorio del Comune di Agropoli.

Ad operare congiuntamente Guardia di Finanza e Carabinieri e Polizia municipale. Hanno interessato l’area del lungomare San Marco e di via Montessori.

Circa venti gli immobili oggetto di controllo. Ora verranno compiuti degli approfondimenti per valutare le posizioni Imu dei titolari, quindi verranno consultate le banche dati del Comando di Polizia Locale e degli altri uffici comunali per controllare la presenza di eventuali autorizzazioni richieste dai rispettivi titolari per esercitare l’attività.

Intanto, sono arrivati i risultati del primo controllo, fatto il 20 luglio ed è emerso che su otto immobili controllati adibiti a casa vacanza, cinque non erano in regola. Per i titolari è scattata la sanzione amministrativa pari a 1.721,53 euro. I controlli saranno operati anche nei prossimi giorni e toccheranno altre aree cittadine.

Lascia un Commento