Agropoli, bilancio del primo anno di amministrazione Coppola

Bilancio del primo anno di attività alla guida di Agropoli, per il sindaco Adamo Coppola. Tante le iniziative e i progetti realizzati e avviati, e altrettanto numerose le opere finanziate o candidate a finanziamento per oltre 30 milioni di euro.

Coppola in una nota ribadisce l’impegno per consolidare il ruolo di Agropoli quale Città dello Sport, con tanti eventi e vari progetti sulle strutture sportive. Nel campo delle Politiche Sociali sono stati siglati dei protocolli di intesa per favorire le persone con disabilità e quelle affette da autismo, e sono stati istituiti gli sportelli contro la Violenza di genere e assistita, Spazio famiglia e Orientamento giovani.

Confermato l’impegno anche nel campo della Cultura, portando la città a fregiarsi ancora dei titoli di “Città che legge” e “Città del libro”. Tra le attività più importanti vi è l’approvazione in giunta del Piano Urbanistico Comunale (PUC), atteso da decenni.

In campo ambientale l’amministrazione ha dato il via ad una nuova modalità di raccolta differenziata, e si è impegnata per la tutela del mare, impegno che ha portato la città a conquistare la 19esima bandiera blu.

“Tanto c’è ancora da fare e migliorare – ha detto Coppola –  per questo non posso che promettere ancora maggiore impegno di quanto ne sia stato profuso in questi mesi trascorsi”.

Lascia un Commento