Agropoli, approvati provvedimenti per chi ha subito gli effetti della crisi

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Il comune di Agropoli va incontro alle esigenze dei cittadini, provati economicamente dall’emergenza Coronavirus.

In consiglio comunale sono stati adottati due provvedimenti, il primo dei quali è lo slittamento del termine di pagamento dell’acconto IMU 2020, dal 16 giugno al 30 settembre, riservato a coloro che dimostrano un calo del fatturato, nei mesi di marzo e aprile rispetto allo stesso periodo del 2019. Il secondo provvedimento è invece relativo all’approvazione delle tariffe Tari 2020. Sono state confermate le tariffe del 2019 ed è stata prevista, per tutte le utenze non domestiche, la bollettazione in acconto del 50%, in due rate da pagare dopo la stagione estiva, al 30 settembre e la seconda al 30 novembre.

 

Per le utenze domestiche, invece, l’importo dovuto in acconto dovrà essere riconosciuto in tre rate di pari importo, con scadenze fissate al 31 luglio, al 30 settembre e al 30 novembre. Gli acconti sono stati previsti in attesa dell’approvazione delle tariffe definitive 2020, normativamente previste entro il 31 dicembre. Dopo l’approvazione si potrà procedere al conguaglio, a debito o a credito.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp