Agropoli, al via un progetto per i percettori di reddito di cittadinanza

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Dopo l’emergenza Coronavirus che aveva bloccato tutte le attività, il comune di Agropoli si è rimesso a lavoro per predisporre progetti di pubblica utilità nei settori cultura e turismo che vedranno coinvolti i percettori di reddito di cittadinanza.

In base alle indicazioni fornite dall’INPS sono stati individuati e convocati 100 cittadini, e tra questi, 30 hanno dato adesione: da questo elenco sono escluse diverse categorie come le persone over 65, chi frequenta un corso di studi, persone disabili, coloro che si prendono cura di minori di età inferiore a tre anni, donne in gravidanza, chi frequenta corsi di formazione per raggiungimento di diploma o qualifica, e persone occupate con reddito pari a 8.145 euro per lavoratori dipendenti e di 4.800 euro per lavoro autonomo. Le 30 persone che hanno dato adesione saranno riconvocate dagli assistenti sociali del Piano di zona S/8 per la presa in carico.

 

Le attività di pubblica utilità non potranno superare le 8 ore settimanali, che possono arrivare a 16, sulla base di un accordo preventivo tra le parti.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp