AGRO NOCERINO – Sequestrati beni per circa un milione di euro

Beni per circa un milione di euro sono stati posti sotto sequestro preventivo dal personale della Divisione Polizia Anticrimine e della Squadra Mobile della Questura di Salerno. L’ingente patrimonio sarebbe riconducibile ai principali indagati coinvolti nell’operazione “TROIAN” in cui fu sgominato un sodalizio criminale dedito all’importazione in Italia di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. Si tratta di Luigi Serio, detto gigino sang e’ puorc, originario di Pagani, attualmente detenuto a Salerno, a cui sono state sequestrate delle quote relative alla srl Pagani group, 3 semirimorchi e 1 trattore stradale. Sequestrata anche l’abitazione familiare di Serio, intestata alla moglie Domenica Campitiello e la moto del figlio Giuseppe. Altri beni sono stati sequestrati alla sorella di Serio, Fortunata, attualmente detenuta e alla figlia dell’uomo che ha lo stesso nome, Fortunata, a Salvatore Mancuso in carcere a Caltagirone e a Letizia de Prisco. Nel corso delle operazioni di sequestro sono state tra l’altro anche individuate ulteriori attività imprenditoriali facenti di fatto capo ai soggetti raggiunti dal provvedimento e dunque il sequestro è stato esteso, anche alla società “S.G. TRASPORTI” e ai mezzi e beni ad essa facenti capo.

Lascia un Commento