AGRO NOCERINO – Sequestrate 30 tonnellate di conserve di pomodoro con falso pomodoro

Trenta tonnellate di conserve di pomodoro con falso marchio “San Marzano Dop” sono state sequestrate dai finanzieri della Compagnia di Scafati, in depositi di un’industria conserviera operante tra Angri (SA) e Sant’Antonio Abate (NA) e in alcuni esercizi commerciali al dettaglio dell’agro nocerino-sarnese. Il valore della merce, contenuta in oltre 55mila vasetti in vetro, è di circa 150mila euro. Il responsabile della commercializzazione delle conserve, che è stato denunciato dalla Finanza, effettuava l’acquisto delle conserve direttamente dall’industria produttrice di famiglia e provvedeva alla loro commercializzazione in territorio nazionale ed estero, sia attraverso canali di rappresentanza, sia su internet. L’indagine delle Fiamme Gialle è partita da un controllo in un esercizio commerciale al dettaglio nel corso del quale i militari sono stati insospettiti da alcuni vasetti di conserve con l’indicazione “Pomodoro San Marzano DOP” con data di scadenza eccessivamente differita rispetto a quella di produzione. Sono ancora in corso sequestri in vari esercizi commerciali del salernitano già individuati quali clienti della ditta di commercializzazione, risultati all’oscuro della frode ed a loro volta vittime del meccanismo ideato dall’imprenditore. I controlli verranno estesi anche agli altri clienti in territorio nazionale, al fine di impedire ulteriori danni ai consumatori.

Lascia un Commento