Agro nocerino, nonno abusa della nipotina con il placet della mamma

Due persone sono state arrestate dai Carabinieri su ordine della Procura di Nocera Inferiore.

L’incredibile vicenda arriva dall’agro nocerino sarnese. In manette sono finiti un uomo e sua figlia. Il primo, residente a Nocera Superiore, è accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti della nipotina di 10 anni. L’uomo, metteva in essere gli abusi approfittando del senso di timore della piccola visto la sua tenera età e il fatto che gli abusi avvenissero in assenza dei genitori.

La seconda persona arrestata è la mamma della bambina, figlia dell’orco. La donna è accusata in concorso, di violenza sessuale aggravata. La donna, secondo la Procura, non solo non impediva ma addirittura tollerava che il padre, nonno della piccola, compisse abusi nei confronti della minore. I due arrestati sono stati trasferiti al carcere di Fuorni. I Carabinieri hanno espletato le indagini anche grazie alle dichiarazioni di molti testimoni che si sono aggiunte ai riscontri raccolti attraverso tecniche investigative tradizionali

Lascia un Commento