Agricoltura, stagione castanicola campana finalmente con il segno positivo

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Raccolta in anticipo per la castanicoltura italiana grazie a un mese di settembre particolarmente caldo che ha favorito la maturazione. E la buona notizia è che ci troviamo di fronte a una produzione nazionale in crescita e di qualità, superiore ai 35 milioni di chili.

Un ritorno atteso dopo la crisi produttiva provocata dal cinipide, il malefico insetto che da anni infesta i boschi lungo la Penisola. Si resta tuttavia ancora lontani dalle eccellenti produzioni del passato.

 

Una curiosità, nel 1911 la produzione di castagne ammontava a 829 milioni di chili mentre solo dieci anni fa era pari a 55 milioni di chili.

La buona ripresa riguarda in particolare la Campania ma anche la Toscana, l’Emilia-Romagna. Oltre ad essere abbondante, la produzione è di qualità. Le castagne sono buone, dolci e non presentano particolari anomalie.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp