Aggressione sul treno a Salerno durante un controllo, arrestato 30enne nigeriano

Un pregiudicato di 30 anni di nazionalità nigeriana è stato arrestato dalla Polizia per i reati di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Il 30enne ha aggredito un operatore ferroviario di Trenitalia durante l’operazione di verifica dei biglietti a bordo di un treno regionale.

Il nigeriano era infatti sprovvisto di titolo di viaggio, rifiutandosi di scendere dal treno, ha prima spintonato con violenza il controllore, poi gli ha stretto con forza i genitali sputandogli in faccia. La pattuglia della Sottosezione Polizia Ferroviaria di Salerno è però subito intervenuta bloccando l’uomo che ha già al suo attivo altri precedenti per resistenza e violenza. Anche in caserma, durante l’interrogatorio, ha spinto un agente di polizia tanto da farlo cadere a terra. Il poliziotto ha riportato un trauma distorsivo alla spalla.

Lascia un Commento