Aggressione nel carcere di Fuorni. Detenuto si scaglia contro due agenti

Ancora un episodio di violenza nel carcere di Fuorni a Salerno dove un detenuto si è scagliato contro due agenti di polizia penitenziaria colpendolo al volto.

Poi ha incitato gli altri detenuti a partecipare ad una sorta di ribellione. Un tentativo che non ha fatto proseliti, grazie soprattutto all’intervento tempestivo di altri agenti.

Il detenuto di origini marocchine, autore del pestaggio, è stato infatti bloccato e portato nel reparto d’isolamento.

E’ stato quindi ripristinato l’ordine.

Il nuovo episodio di violenza nella casa circondariale di Fuorni è avvenuto ieri pomeriggio, poco dopo le 17, durante la somministrazione del pasto serale.

Proprio durante la consegna della cena c’è stata l’aggressione nella prima sezione, quella dei reati comuni, in cui è maggiore il sovraffollamento e dove vige il regime delle celle aperte.

Lascia un Commento