Aggressione nel carcere di Fuorni, infermiere aggredito da un detenuto

Tensione nel carcere di Fuorni a Salerno. Nella prima sezione del penitenziario che ospita i detenuti reclusi per reati comuni, un infermiere è stato aggredito da un detenuto affetto da una una patologia psichiatrica al quale stava somministrando la terapia. E’ stato colpito al volto.

Al pronto soccorso gli è stata data una prognosi di sette giorni per le ferite riportate.

A denunciare l’episodio è il segretario della Uil penitenziaria Daniele Giacomaniello che punta ancora una volta il dito contro la grave carenza di personale all’interno del penitenziario cittadino.

Lascia un Commento