Aggressione all’Ospedale di Nocera Inferiore, schiaffi e pugni a due infermieri

Caos ieri pomeriggio al pronto soccorso dell’Ospedale di Nocera Inferiore dove sono intervenuti i carabinieri a seguito di una lite innescata da due fratelli, di 45 e 42 anni, che poi sono stati arrestati con le accuse di lesioni personali gravi e danneggiamento.

I militari sono intervenuti poiché i familiari di un giovane nocerino, appena giudicato in codice verde e in previsione di una lunga attesa, hanno iniziato a danneggiare arredi e suppellettili, per poi aggredire il personale sanitario.

I due fratelli hanno schiaffeggiato e preso a pugni due infermieri, un uomo ed una donna, provocandogli escoriazioni e contusioni in varie parti del corpo. Uno dei due paramedici a causa di un pugno al volto ricevuto, ha riportato anche la ferita lacero contusa al naso, tanto da doversi sottoporre ad un intervento chirurgico di ricostruzione.

Per i due aggressori sono scattati gli arresti domiciliari. 

Lascia un Commento