Aggredito con calci e pugni perché indossa la maglia della Salernitana, accade a Cava de’ Tirreni

La rivalità calcistica fra Salerno e Cava è nota ed è anche storica, ma quello che è successo ieri è davvero assurdo.

Un uomo di 57 anni è stato aggredito a Cava de’ Tirreni da quattro giovani teppisti solo perché indossava la maglia della Salernitana.

E’ accaduto in via Atenolfi dove il 57enne residente nella cittadina metelliana ma originario di Vietri sul Mare mentre camminava ha avuto la sfortuna di incontrare i teppisti che prima lo hanno offeso a distanza e poi si sono avvicinati aggredendolo con calci e pugni. Sono andati via solo dopo aver sfilato la maglia granata al 57enne.

Gli aggressori sono riusciti a darsi alla fuga nel momento in cui due esponenti delle forze dell’ordine liberi dal servizio sono intervenuti in aiuto del 57enne che ha riportato delle escoriazioni e una ferita al naso. E’ stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Incoronata dell’Olmo. Sull’episodio indagano gli agenti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza.

Lascia un Commento