Aggredito capotreno a bordo di un treno regionale a Capaccio Paestum

Aggressione ieri a bordo del treno regionale 3449, proveniente da Salerno e diretto a Paola, in Calabria.

Poco dopo la partenza del convoglio dalla stazione di Capaccio Paestum, il capotreno è stato aggredito da un passeggero di origini straniere, un 21enne nigeriano, invitato a regolarizzare la sua posizione poiché senza titolo di viaggio.

Alla stazione di Paestum il viaggiatore, pretendendo di proseguire il viaggio senza pagare, ha iniziato ad urlare ed inveire con violenza verso il capotreno e  dopo essere sceso, prima della chiusura delle porte, lo ha improvvisamente colpito con violenza, sferrandogli un pugno al volto e facendolo cadere a terra sulla banchina ferroviaria, per poi allontanarsi nelle campagne circostanti.

Dopo circa mezz’ora, l’aggressore è arrivato alla stazione di Battipaglia a bordo di un altro treno e lì è stato bloccato e arrestato. Il capotreno ha riportato qualche lieve ferita.

Lascia un Commento