Aggredisce il medico con un tondino di acciaio, arrestato 66enne a Castel San Lorenzo

Sabato scorso a Castel San Lorenzo un 66enne del posto è finito ai domiciliari.

La Procura della Repubblica di Salerno, ha ritenuto l’uomo  responsabile di lesioni personali volontarie aggravate.

Lo scorso 1° ottobre, secondo l’accusa avrebbe aggredito il medico di famiglia, colpendolo ripetutamente con un tondino di acciaio. Complessa la dinamica dei fatti. Secondo quanto appurato dai carabinieri di Agropoli, l’uomo si era fatto aprire il portone da una condomina del palazzo dicendo di avere fretta e di voler essere il primo in fila dal medico. Una volta entrato nell’androne, si è nascosto in attesa dell’arrivo del medico per poi colpirlo ripetutamente. Il tondino in acciaio utilizzato per l’aggressione è stato ritrovato e sequestrato durante la perquisizione effettuata nei confronti del 66enne.

Lascia un Commento