In Africa gli orti di Angelo, gestiti da slow food con fondi raccolti dopo la morte di Vassallo

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Grazie ai “fiori” di Angelo Vassallo decine di bambini africani possono mangiare ortaggi freschi.

Lo ha svelato attraverso i social, il figlio del sindaco di Pollica, Antonio. Nel giorno dell’ultimo saluto ad Angelo Vassallo, ucciso il 5 settembre 2010, fu chiesto a tutti di non comprare fiori ma di destinare i soldi a una singolare raccolta fondi. 

 

L’appello fu raccolto da tantissime persone che con le loro donazioni consentirono di raccogliere 11mila euro. I soldi, come scrive Antonio Vassallo, furono destinati per la realizzazione di 12 orti in Africa, un progetto di slow food. 

“Oggi grazie a quei fondi, dei bambini hanno la possibilità di mangiare ortaggi dagli orti di Angelo vassallo. Quelli erano i suoi fiori e a distanza di anni dalla sua scomparsa le idee e i suoi insegnamenti vanno avanti.” Conclude Antonio Vassallo

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp