Affitti di case-vacanza inesistenti, 7 denunciati nel Cilento

Una truffa sulla case-fantasma in affitto è stata smascherata dai carabinieri della Compagnia di Sapri a conclusione di indagini che hanno riguardato i paesi costieri di Marina di Camerota, Centola-Palinuro e San Giovanni a Piro.

Sette le persone denunciate.

Stando agli accertamenti degli investigatori dell’Arma, i denunciati avevano pubblicato, sul sito www.subito.it, diversi annunci di case da affittare durante il periodo estivo nelle località balneari del Golfo di Policastro. Ma all’arrivo in zona i vacanzieri hanno trovato l’amara sorpresa: le case in riva al mare non esistevano e gli indirizzi erano fasulli.

Da qui le denunce e le indagini che ora hanno condotto nei guai con la giustizia due 29enni di Avellino, un 63enne, un 37enne ed un 39enne della provincia di Crotone, un ventenne catanese ed un 34enne della provincia di Cosenza.

Per tutti il reato contestato è quello di truffa.

Lascia un Commento