Aeroporto Salerno-Pontecagnano, De Luca “abbiamo evitato un mezzo disastro”

“Abbiamo ereditato un mezzo disastro”.

Sono le parole utilizzate dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per parlare dell’aeroporto di Salerno-Pontecagnano, a margine del convegno “Fondi europei per i liberi professionisti” svoltosi a Palazzo di Città, a Salerno.

De Luca ha poi detto che la Regione è stata costretta a rilevare la quota di maggioranza dell’aeroporto per evitare che si concludesse tutto nel nulla. È un lavoro faticoso ma credo sia indispensabile avere un secondo aeroporto in Campania”.

Stiamo ragionando con Capodichino per tentare di mettere in piedi un sistema aeroportuale regionale. Abbiamo già rifinanziato, e questa volta non per finta ma sul serio, per 50 milioni di euro l’allungamento della pista. Arriveremo credo a 2.400 metri di pista. Stiamo lavorando – conclude De Luca – con grande determinazione per far decollare l’aeroporto. Il governatore ha anche detto che la Regione Basilicata aveva rilevato una parte delle quote della società aeroportuale ma non ha ancora versato nulla perché non ha approvato il suo bilancio. Dobbiamo farci carico anche della gestione ordinaria per questi due anni”.

Lascia un Commento