Aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi, sull’aggiunta della dicitura “Cilento” De Luca è perplesso

Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca dice la sua sulla proposta del presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino di aggiungere il nome Cilento alla denominazione dell’aeroporto Salerno Costa D’Amalfi.

“Aeroporto del Cilento? E poi aggiungiamo Vallo di Diano, Valle dell’Irno, Caselle in Pittari, Golfo di Policastro. Poi arriveranno quelli di Nocera. Perchè noi no? Siamo più numerosi”

queste le dichiarazioni di de Luca in occasione della cerimonia che si è svolta sabato mattina all’Oasi Alento per la consegna del terzo lotto della strada che collegherà la Diga Alento al comune di Stio. Pellegrino nel suo intervento dinanzi a numerosi sindaci del Cilento ha chiesto il sostegno di De Luca alla proposta approvata dalla Direttivo del Parco. Il Governatore, con tono ironico ma deciso, ha detto quindi di non essere “appassionato” all’iniziativa ribadendo che nel Cilento ci sono altre emergenze su cui lavorare e condurre battaglie. “Non dico sì o no – ha ribadito – anche perché penso a cosa direbbero,ad esempio i cittadini di Nocera o dell’Agro che sono 400.000. Mi appassiona di più l’idea di rendere lo scalo accessibile da ogni parte della Provincia entro 30 minuti. E’ per questo che la Regione ha già stanziato oltre 330 milioni di euro in favore dei Comuni per potenziare e migliorare le strade. Ai sindaci presenti dico: fate presto! Pubblicate le gare e appaltate i lavori: noi possiamo fare tanto, ma poi tocca a voi. Dobbiamo costruire un’economia turistica sapendo che oggi tale obiettivo va inquadrato in un’ottica industriale, ovvero realizzando un’adeguata mobilità, i servizi necessari, la banda larga, ma le potenzialità sono davvero eccezionali”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento