Aeroporto Costa d’Amalfi, slitta di un anno la fusione con Capodichino

Slitta di un anno la firma dell’accordo per la creazione di una rete integrata degli aeroporti campani.

La firma che avrebbe sancito la fusione tra la Gesac, la società che gestisce lo scalo di Capodichino e Aeroporto di Salerno spa infatti dovrebbe concretizzarsi il 19 luglio del 2019.

La fusione, attraverso l’accordo, era attesa in questo mese ma come scrive oggi Il Mattino, al momento non è ancora arriva il placet definitivo del Ministero. All’inizio dell’anno, il 16 gennaio, la società di gestione dello scalo salernitano ha presentato ad Enac, Ente Nazionale Aviazione Civile, un’integrazione all’istanza per il rilascio del provvedimento per la gestione totale dello scalo di Salerno. Ed è proprio il mancato via libera a questo documento da parte del Ministero che ha provocato lo slittamento

Lascia un Commento