Aeroporti, in Commissione Basilicata i dati sullo scalo Salerno-Pontecagnano

Ammonta a circa 1 milione e 300mila euro la quota finora versata dalla Regione Basilicata al Consorzio “Aeroporto Salerno – Pontecagnano” a cui la Lucania partecipa in base al mandato conferito da una legge regionale del 2015.

La quota versata è pari al 29% del capitale e, dopo l’aumento di capitale sottoscritto interamente dalla Regione Campania, oggi è pari al 14%.

E’ quanto ha spiegato il dirigente generale del dipartimento Programmazione della Regione Basilicata, Elio Manti, intervenendo nel corso della riunione della seconda commissione permanente del Consiglio regionale della Basilicata, in relazione a un’interrogazione di Gianni Perrino (M5s) “in cui si parla della situazione molto critica del Consorzio aeroporto Salerno – Pontecagnano”. Manti ha poi aggiunto che “la relazione degli advisor stima il valore della società aeroporto di Salerno – Pontecagnano fra i 14 e i 17 milioni di euro e si prevede la data del 31 dicembre 2018 quale termine per la conclusione dell’operazione straordinaria di fusione”.

Manti ha anche consegnato alla commissione una relazione sull’assetto societario del Consorzio e il piano industriale, da cui emerge tra l’altro “una riduzione della perdita di esercizio del Consorzio per il 2017 del 59%, pari a circa 1,1 milioni di euro da 1,9 milioni di euro del 2016”.

Lascia un Commento