Adescava ragazzi al campetto di calcio, arrestato 20enne di Positano

E’ pesantissima l’accusa che ha fatto scattare le manette ai polsi di un 20enne di Positano.

Avrebbe adescato alcuni ragazzi nei pressi del campetto di calcio con una scusa per poi abusare di loro una volta convinti a seguirlo nel suo monolocale.

La vicenda risale a qualche tempo fa ma è emersa solo in questi giorni e oggi viene raccontata dal Mattino di Salerno.

L’arresto del presunto pedofilo è giunto al termine di indagini condotte dalla Guardia di Finanza e a seguito dell’incidente probatorio che ha messo a confronto una delle vittime con quello che viene definito l’orco del campetto.

Il Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Salerno ha emesso l’ordinanza di custodia domiciliare nei confronti del 20enne che risponde al momento, di un solo episodio anche se nel mirino ci sarebbero altri sei episodi al vaglio degli investigatori. 

Lascia un Commento