Adescata sui social per un party, violentata da un 20enne di Angri

Indagini in corso per quanto denunciato da una 14enne di Sant’Antonio Abate che ha raccontato di essere stata violentata, due notti fa, da un 20enne di Angri in occasione di un party nella città dell’Agro al quale ha partecipato dopo aver risposto ad un invito su una chat di Facebook.

Il 20enne avrebbe portato la ragazza a casa e qui avrebbe abusato di lei. La ragazza, è giunta al pronto soccorso dell’ospedale di Castellammare di Stabia accompagnata dalla madre. Prima di sottoporsi all’iter sanitario, la ragazza, sotto choc, ha raccontato di essere stata vittima di violenze. Indagano i carabinieri.

Lascia un Commento