Ad Ottati approvato il progetto per la realizzazione di un Ponte Tibetano

L'amministrazione comunale di Ottati ha approvato il progetto per la realizzazione di un ‘Ponte Tibetano’, una passerella escursionistica per fare passeggiate ecologiche immersi nella natura degli Alburni. Il progetto rientra in un programma di 10 milioni di euro per il ripristino dei sentieri turistici, la realizzazione di aree attrezzate e di svago e l’adeguamento delle strutture comunali di montagna.

In Provincia di Salerno l'unico altro Ponte Tibetano si trova a Laviano ed è alto circa 80 metri. La Campania, invece, può vantare il Ponte Tibetano più lungo al mondo, quello tra il promontorio di Santa Margherita a Procida e l’isolotto di Vivara. Il ponte, lungo 362 metri, fu realizzato tra il 2 e il 10 luglio 2001. 

L’obiettivo del comune di Ottati è incentivare il turismo garantendo a turisti ed escursionisti la possibilità di fare passeggiati imemrsi nella natura e di trovare lungo i percorsi aree attrezzate e per il tempo libero. 

 

Lascia un Commento