Acquavella (SA) – Maltrattamenti in famiglia, arrestato un 41enne bulgaro

Un caso di maltrattamenti in famiglia è stato scoperto, ieri pomeriggio, dai Carabinieri della stazione di Acquavella, nel Cilento. Agli arresti, nella flagranza del reato, è finito un cittadino bulgaro, di 41 anni, responsabile di lesioni e maltrattamento nei confronti della moglie, anche lei di nazionalità bulgara. La donna, immigrata in Italia da circa due anni, stanca di subire i continui maltrattamenti da parte del coniuge, ha deciso di chiedere l’intervento dei militari, che ieri giunti a casa dei due coniugi hanno colto l’uomo sul fatto. La donna, una volta accompagnata in caserma, ha raccontato di essere, vittima di aggressioni da parte del marito da anni. La malcapitata è stata accompagnata al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Vallo della Lucania, mentre il marito è stato trasferito nel carcere di Vallo della Lucania.

Lascia un Commento